MAURO – SKIPPERNUMBERONE@HOTMAIL.IT

twittergoogle_plusyoutubemail

Mauro – skippernumberone@hotmail.it – IP 93.41.42.248

1) So chi sei; non è stato molto difficile scoprirlo, anche se come tutti i vigliacchi ti nascondi dietro una falsa mail, ma fingerò di non saperlo appena ti incontrerò.
2) Un consiglio affettuoso, fatti aiutare da uno psichiatra, ne hai bisogno. Non è un pensiero mio, ma quello di tutta la banchina che frequenti.
3) Dovresti sapere che tutti i commenti messi su un blog diventano visibili solo dopo l’approvazione dell’amministratore, e l’amministratore sono io.
4) Non rispondere a questo post, in quanto una eventuale risposta non la leggerò neanche io, finirà direttamente nella spazzatura, luogo più consono ai commenti di una mente bacata come la tua.

CUCINA MEDITERRANEA

twittergoogle_plusyoutubemail

Siamo in tema di EXPO2015, e voglio proporvi di seguito alcune pietanze tipicamente mediterranee che durante la nostra calda estate vanno per la maggiore:

IMG_4780

Mozzarella di bufala, pomodorini e basilico

La mozzarella di bufala, deve essere freschissima e di provenienza certificata, come il basilico e i pomodorini devono essere appena colti. Condita con un filo di olio extravergine e un pizzico di sale, accompagnata da una  bottiglia di vino bianco freddo in compagnia di qualche buon amico con cui condividere il tutto è una delle nostre più grandi passioni mediterranee. Non ci credete?
Provate a cliccare sull’immagine….fissatela per qualche secondo, e ditemi se le vostre ghiandole salivari restano indifferenti.

DSCN0016

Trancio di Treccia ripieno di tonno, olive e pomodorini

Questa invece è una variazione di quanto sopra, si ordina dal nostro produttore di fiducia una cosiddetta “pettola”, altro non è che una sfoglia di mozzarella freschissima a forma di quadrato e di dimensioni intorno ai  20/40 cm di lato con uno spessore di circa mezzo centimetro. Si stende su un tavolo e si farcisce stendendola su tutta la superficie di una insalata di tonno all’olio di oliva, pomodorini tagliati a piccoli pezzettini, olive bianche tagliate senza nocciolo e basilico fresco. Fatto questo, arrotolatela pian pianino e avvolgetela in una pellicola trasparente. Al momento di utilizzarla, tagliatela a fette di circa 1,5 centimetri e servitela agli ospiti, Osservate le loro facce quando cominceranno a gustarla. Cliccate, cliccate pure sull’immagine.

IMG_5134

Peperoncini verdi di fiume

Questa è un’altra nostra delizia estiva, facile da preparare e gustosissima, che si accompagna in maniera eccellente come tutti i peperoni con una bella provola affumicata freschissima.

spaghetti a vongole

Spaghetti a vongole

Spaghetti a vongole, che dire …..un piatto istituzionale.

 

CALDO, MITOLOGIA E PARASSITI.

twittergoogle_plusyoutubemail

Dopo aver divagato nel post precedente su “Scipione”, che ricordo deriva dall’antico soprannome latino Scipio Scipionis, significante “bastone” e “Caronte” noto traghettatore di anime, per rimanere in tema ecco che la triade si conclude con “Minosse”. Non vi sto a raccontare la storia di quest’ultimo personaggio mitologico… 8 figli, un pò cornuto perchè dopo la morte del suo padre adottivo, per dimostrare di avere comunque diritto al trono quale legittimo successore, fece costruire un altare Continua a leggere

E LA CHIAMANO ESTATE….

twittergoogle_plusyoutubemail

Ormai ci siamo, l’estate è esplosa. Dopo “Scipione”, con grande sadismo hanno chiamato la seconda ondata di caldo “Caronte” noto traghettatore che puntualmente sta “traghettando” un sostanzioso numero di vecchietti che non reggono al caldo sull’altra sponda, con grande soddisfazione dell’INPS. Scommetto che la terza ondata di caldo avrà il nome di qualche importante agenzia di Pompe Funebri…e all’INPS sarà proprio festa grande.

Continua a leggere

FORSE ERANO “UFO”?

twittergoogle_plusyoutubemail

searchVi racconto un fatto strano che mi è capitato ieri sera intorno alla mezzanotte. Rientravo a casa con la mia vespa, e data la calda serata, mi godevo questa passeggiata camminando a velocità molto ridotta in maniera da poter osservare meglio le cose intorno a me.
Continua a leggere